Ritiro
Consegna
Chiudi
Prenota ora

Eventi e sagre Sicilia

Un itinerario ricco di arte, cultura, storia e tradizioni enogastronomiche

Una vacanza in Sicilia non è fatta di solo mare e relax in una delle sue variegate coste o sulle spiagge delle sue isole minori. L’isola, infatti, è ricca di suggestivi siti archeologici, bellezze artistiche e di coreografici eventi e sagre Sicilia.

Oltre alle ben note mete turistiche, come Taormina, Erice, Cefalù, San Vito Lo Capo, Monreale, Palermo, Noto o Siracusa, tutto il territorio siciliano è ricco di arte, cultura e tradizioni. Nell’arco dell’anno, inoltre, si svolgono eventi e sagre Sicilia di prodotti tipici, feste religiose, fiere e mercatini che rendono la regione una meta ideale anche per un breve weekend.

Molti pensano che la Sicilia sia un’isola da visitare solamente d’estate o in primavera, quando ancora “si può andare al mare”, ma fino a novembre inoltrato si può andare in giro con un maglioncino di cotone ed una giacchetta primaverile, e d’inverno ci sono moltissimi luoghi da visitare e scoprire per via dei numerosi eventi e sagre Sicilia che vengono organizzati.

Gli eventi per le tue vacanze in Sicilia

Pensiamo ad esempio ad un Natale in Sicilia: certo per trovare la neve nell’isola bisogna spostarsi verso l’Etna… ma cosa dire dei presepi viventi che attirano ogni anno migliaia di turisti da tutto il mondo? Magari il panorama non sarà il solito da iconografia classica natalizia, con casette immerse nel bianco, Babbi Natale paciocconi, slitte e renne; ma nel cuore del Mediterraneo i profumi e i colori del Natale non vi faranno rimpiangere niente, anzi l’aria della Sicilia e le sue tradizioni secolari aggiungeranno magia alla magia e alla fine vi sembrerà che il solo vero Natale è quello che si celebra qui!

L’unico “problema”, semmai, è scegliere dove andare: le festività invernali favoriscono il fiorire di una pletora di iniziative, i molteplici eventi e sagre Sicilia vi faranno percorrere in lungo e in largo tutta l’isola senza fermarvi un attimo. Ecco quindi che uno tra i regali più belli che possiate farvi, per le prossime feste e non solo, è un viaggio tra gli eventi e sagre Sicilia!

  • Festa di Sant'Agata di Catania

    Festa di Sant'Agata di Catania

    La forte religiosità che si respira in Sicilia ha fatto sì che persino le feste patronali si trasformino in eventi dal grande fascino capaci di attrarre migliaia di visitatori attratti dalla bellezza di particolari feste che si svolgono uguali da secoli. Probabilmente l’evento religioso più famoso è la suggestiva festa di Sant’Agata che si svolge dal 3 al 6 febbraio. In tutte le strade principali del centro storico si realizzano delle particolari illuminazioni che danno una particolare luce di festa a tutta la città. Il culmine di queste luci si ha alla sommità di Via di Sangiuliano, dove viene realizzato un enorme pannello, largo quanto tutta la strada, che, raffigura una scena della vita di sant'Agata.
  • Carnevale di Acireale

    Carnevale di Acireale

    Durante il mese di febbraio si svolge invece il celebre Carnevale di Acireale considerato uno dei più antichi e pittoreschi di tutta Italia. Secondo i dati storici la prima edizione risale addirittura al 1594 quando fu concesso agli abitanti della città la possibilità di festeggiare in piazza le festività del carnevale. Proprio a quel periodo risale l’usanza di realizzare quello che è il vero e proprio simbolo: la sfilata dei famosi carri allegorici. Ad Acireale ci sono due tipi di carri, quelli allegorici e i famosi carri infiorati. I primi, fatti in cartapesta, sono gli unici al mondo a utilizzare impianti di luci e pompe meccaniche, mentre i secondi sono realizzati interamente con composizioni floreali.
  • Taormina Arte Film Festival

    Taormina Arte Film Festival

    Durante tutta la stagione estiva senza dubbio l’appuntamento più importante è il Taormina Arte che si svolge in uno dei più grandi tesori dell’architettura greca giunti fino a noi. Il Taormina Arte è diviso in tre sezioni Cinema, Teatro, Musica e Danza che offrono in anteprima mondiale spettacoli inediti. All’interno di questa rassegna ha acquistato una grande rilevanza Il Taormina Film Fest, che ad oggi è il principale appuntamento cinematografico estivo italiano. Anche qui, nella suggestiva cornice del Teatro Antico Greco di Taormina, vengono presentati in anteprima mondiale film provenienti da ogni parte del mondo e vengono organizzati incontri e discussioni sulla storia del cinema.
  • Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo

    Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo

    A settembre il protagonista della manifestazione è il Cous Cous, piatto povero per eccellenza ma capace di far incontrare, in questa piccola cittadina della Sicilia nord-occidentale, chef provenienti da tutto il mondo all’insegna dell’integrazione e dello scambio. Dieci giorni da vivere tra appassionanti gare gastronomiche, degustazioni di cous cous, cooking show di chef stellati, lezioni di cucina per grandi e bambini, concerti di grandi artisti italiani ed internazionali e talk show. Il tutto nella splendida cornice di una cittadina, che con il suo clima caldo, il suo mare cristallino e la bellezza delle sue spiagge, premiate ogni anno con importanti riconoscimenti, è la location ideale per prolungare il piacevole relax delle vacanze estive.
  • Cantine Aperte Sicilia

    Cantine Aperte Sicilia

    Cantine Aperte è l’evento enoturistico più importante in Italia. Dal 1993, l’ultima domenica di maggio, le cantine socie del Movimento Turismo del Vino aprono le loro porte al pubblico, favorendo un contatto diretto con gli appassionati di vino. Cantine Aperte è diventato nel tempo una filosofia, uno stile di viaggio e di scoperta dei territori del vino italiano, che vede, di anno in anno, sempre più turisti, curiosi ed enoappassionati avvicinarsi alle cantine vinicole, desiderosi di fare un'esperienza diversa dal comune. Oltre alla possibilità di assaggiare i vini e poterli acquistare direttamente in azienda, è possibile entrare nelle cantine per scoprire i segreti della vinificazione e dell'affinamento. Protagonisti di Cantine Aperte sono giovani, comitive e coppie, che contribuiscono ad animare le innumerevoli iniziative di cultura gastronomica ed artistica che fioriscono attorno all'evento in tutto il Paese, su iniziativa degli stessi vignaioli.
  • Blue Sea Land di Mazara Del Vallo

    Blue Sea Land di Mazara Del Vallo

    A Mazara Del Vallo i primi di ottobre si svolge Blue Sea Land: l'Expo internazionale dei Distretti Agroalimentari del Mediterraneo e del Medioriente promosso dal Distretto della Pesca e Crescita Blu in collaborazione con la Regione Sicilia. Sull’onda del dialogo e dell'integrazione Blue Sea Land punta alla valorizzazione delle risorse delle filiere agro-ittico-alimentari dei territori coinvolti con l’obiettivo di promuovere le tipiche eccellenze gastronomiche e le loro specialità. Circa 60 le delegazioni straniere presenti, più di 1500 gli incontri commerciali previsti promossi dall'agenzia ITA-ICE, insieme a workshop, cooking-show, degustazioni, convegni, incontri scientifici, dibattiti culturali, spettacoli ed al momento religioso per eccellenza quale l’invocazione rotariana per la pace fra i popoli. Un percorso culturale che punta a coinvolgere i visitatori in un’esperienza unica all'insegna delle diverse culture e dei sapori di mare e di terra che caratterizzano il Mediterraneo.
  • Presepe Vivente di Custonaci

    Presepe Vivente di Custonaci

    Il Presepe Vivente di Custonaci è considerato ad oggi il più grande evento di valorizzazione dei mestieri e delle tradizioni popolari siciliane, inscritto per tale ragione, dal 2006, nel Registro delle Eredità Immateriali. Lo "spettacolo" ha luogo a Borgo Scurati, una realtà di case rurali disseminate, come in un presepe, a ridosso di un contesto di grotte naturali che si aprono su alte pareti rocciose. In questa magica location, ogni anno, da 30 anni, un'intera comunità locale e gli ultimi artigiani-artisti siciliani si riuniscono per dare scena ad uno "spettacolo unico ed irripetibile": per 6 giorni, visitatori e spettatori attraversano i luoghi allestiti di una settantina tra attività e scene di vita, a stretto contatto con 80 personaggi, che riproducono fedelmente l'esecuzione di antichi mestieri, scene e luoghi sempre più rari.
  • Sagra del Mandorlo in Fiore di Agrigento

    Sagra del Mandorlo in Fiore di Agrigento

    La Sagra del Mandorlo in Fiore è una festa popolare della città di Agrigento che, come vuole la tradizione, si ripete ogni anno all'inizio del mese di febbraio e ha una durata di una settimana. L'obiettivo è quello di festeggiare l'anticipo della primavera con il rifiorire dei mandorli e di gioire per il ritorno della vita. Numerosi gruppi folkloristici arrivano ad Agrigento da ogni parte del mondo per prenderne parte. Infatti, nel corso degli anni, la festa ha accresciuto il proprio significato culturale mandando messaggi di pace a tutte le popolazioni. L'avvenimento più importante della sagra si ha durante la chiusura, quando i gruppi folkloristici sfilano con i carretti siciliani e le bande musicali dalla città alla Valle dei Templi, la manifestazione si conclude con l'assegnazione dell'ambito premio: il Tempio d'Oro.
  • Targa Florio

    Targa Florio

    La Targa Florio è una tra le corse automobilistiche più famose d'Europa e si svolgerà dal 20 al 23 Aprile 2017 la 101° edizione della corsa più antica al mondo. È a Parigi che venne ideata la corsa da Vincenzo Florio detto "u Cavaleruzzu", un palermitano di ricchissima famiglia, che ne tracciò il percorso su un foglio di carta, discutendone con l'amico Henri Desgrange direttore della famosa rivista francese "L'Auto". La "cursa" entrerà nel 2017 nel suo secondo secolo di edizioni con un evento che racchiuderà al suo interno quattro momenti unici: la Targa Florio Rally, la Targa Florio Historic Rally, la Targa Florio Classica e il Ferrari Tribute. La prossima edizione della Targa Florio Classica farà parte del neonato Campionato Italiano Grandi Eventi di ACI Sport. La partenza, come l'arrivo saranno a Palermo ed il percorso toccherà la splendida località di Taormina, Cefalù, Monreale, Castellammare del Golfo e la zona archeologica di Segesta, inoltre non mancheranno le tradizionali prove all'interno dello storico Circuito delle Madonie. La gara, fin da subito, è entrata nell'immaginario collettivo per la durezza del suo tracciato al punto che, soprattutto nei primi anni, terminare la corsa poteva essere considerato come il risultato di un impresa eroica. È un appuntamento irrinunciabile: il suo fascino unico, le insidie delle strade delle Madonie, il tifo e l'abbraccio del pubblico, sono elementi irrinunciabili sia per le case automobilistiche che per i piloti.
  • Festino di Santa Rosalia

    Festino di Santa Rosalia

    Il Festino di Santa Rosalia, ormai giunto alla sua 393° edizione, è un corteo storico dedicato alla Patrona della Città di Palermo. La notte tra il 14 e il 15 luglio migliaia di palermitani accompagnano la processione del Carro della Santuzza, dalla Cattedrale al Foro Italico. Durante le celebrazioni si consumano pietanze tipiche della tradizione popolare palermitana: le lumache bollite, lo sfincione, il polpo bollito, calia e simenza, la pannocchia bollita e l'anguria. Rosalia Sinibaldi (1130-1156), secondo la tradizione, apparve in sogno ad un cacciatore indicandogli dove avrebbe potuto trovare i suoi resti, che portati in processione in città fermarono l'epidemia di peste che stava decimando la popolazione. Il culto inizia il 10 di luglio e si protrae per cinque giorni; i primi tre giorni della festa sono un prepararsi al grande corteo del giorno 14 che precede la sfilata del Carro trionfale e che si conclude alla marina. Il festino termina giorno 15 con la solenne processione delle reliquie della Santa, contenute all'interno dell'Urna argentea, tra due ali di folla. Spettacoli tradizionali, musiche del folklore palermitano, i racconti della santa e lo spettacolare gioco pirotecnico rappresentano i punti di forza di questo evento unico. I quartieri diventano dei palcoscenici del Festino, in particolare la Kalsa, Monte Pellegrino, e Monte di Pietà. Non perdete l’occasione di partecipare ad un evento come questo, programmate subito la vostra vacanza in Sicilia.